L’edificio avrà nel, suo complesso,  due tipi di funzioni diverse una zona per uffici e attività commerciali verso il largo Flaiano e nella porzione di terreno all’interno della via Lazio un blocco residenziale.

  • I volumi si articolano obbedendo agli allineamenti dei fabbricati esistenti e sfruttando le possibilità di ampliamento , realizzano due blocchi connessi da un elemento a ponte, tra i due  è inserita una serra solare che avrà funzione anche di elemento scaldante per il periodo invernale e conterrà le connessioni verticali della zona uso terziario.

  • La serra avrà un funzionamento dedicato alla determinazione del clima all’interno degli edifici a destinazione terziaria e commerciale sui quali essa si innesta creando l’elemento di connessione verticale.  L’apporto energetico della serra solare sarà determinato dall’accumulo dell’irraggiamento solare nel periodo invernale a favore degli spazi adiacenti, per mezzo della circolazione naturale dell’aria attraverso apposite canalizzazioni. Nel periodo estivo essa sarà ombreggiata da un sistema di tende esterne per favorire il raffrescamento estivo in aggiunta ad una ventilazione naturale con aperture alla base della stessa struttura sul lato sud e fuoriuscita dell’aria calda con aperture contrapposte nella cuspide e sul lato nord. Per la porzione destinata ad uffici/terziario le aree di  attività saranno  articolate secondo i criteri generali di orientamento verso sud, per le aree operative, concentrando verso nord gli spazi di connessione orizzontale , verticale e dei servizi .Le zone operative avranno ampie superfici finestrate per una corretta aerazione ed  illuminazione naturale degli spazi.

  • Le coperture saranno realizzate per larga parte con tetti piani a verde. Questa scelta migliora le caratteristiche della superficie drenante del lotto . Le acque raccolte verranno in parte riutilizzate per le funzionalità del complesso e per la porzione eccedente verranno disperse nel terreno mediante appositi pozzi perdenti.

  • La finitura dell’involucro dell’edificio utilizzerà tecniche di protezione dall’irraggiamento nei lati verso sud ed ovest con sistemi di ombreggiamento l sulle facciate, cappotto termico ed  utilizzo di pareti ventilate ad ovest. I sistemi tengono conto dell’orientamento dell’edificio in modo da ottenere protezione nei mesi estivi ma di non ostacolare l’irraggiamento solare nei mesi invernali.

  • L’intervento avrà il suo completamento con un blocco a destinazione residenziale che si realizzerà contemporaneamente e non avrà influenza sull’edifico per uffici con sovrapposizioni funzionali e di struttura restando completamente indipendente a parte l’accessibilità delle autorimesse che avranno una rampa comune di ingresso. La facciata verso sud dell’edificio residenziale sarà schermata verso sud dai balconi e agli ultimi due piani saranno ospitate quattro serre solari.

  • La realizzazione delle zone interrate per la dotazione di parcheggi, data la natura del terreno, comporta l’utilizzo di una serie di tecnologie fondative e di isolamento che garantiscono nel modo migliore la staticità e l’impermeabilità dell’edificio

  • L’edificio sarà realizzato secondo le nuove norme di efficienza  energetica delle costruzioni. Sarà dotato di un sistema di pannelli solari termici e predisposto per l’utilizzo di pennellature fotovoltaiche.


Edit Album Re-Order the Album Images

Residenza "La Vela"

.

  • 01 La Vela_Vista 05.jpg
  • 02 Vela_Vista 02.jpg
  • 03 La Vela_Vista 04.jpg
  • 04 La Vela_Vista 06.jpg
  • 05 La Vela_Vista 03.jpg
  • 06 La Vela_Vista 07.jpg
  • 07 La Vela_Vista 09.jpg
  • 08 La Vela_Vista 10.jpg
  • 09 La Vela_Vista 01.jpg
  • 10 La Vela_Vista 08.jpg
  • 11 Interno_Reception FIM.jpg
  • 12 Interno_Ufficio FIM.jpg
  • 13 Interno_Appartamento FIM.jpg